seguici anche su

MENSILE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI TORINO N° 6 DEL 25.02.2014 - DIRETTORE RESPONSABILE DONATO D'AURIA

Scoperchiamo la pentola

Microtossina presente nella farina di mais a marchio CONAD

08 gennaio 2016

Microtossina presenet nella farina di mais a marchio Conad


Torino – Ancora prodotti che mettono a rischio la salute dei consumatori: questa volta é la farina ad essere ritirata dagli scaffali della Gdo a marchio Conad. La stessa società, Conad Soc. Coop, ha emesso un comunicato dove ha fatto sapere di aver ritirato dagli scaffali dei suoi punti vendita la farina di mais Bramta a marchio Conad nella confezione da un chilo. Il codice delle confezioni interessate dal ritiro é: EAN 8003170025066 con data di scadenza 28/08/2018. La farina in questione arriva dall’azienda Molino Nicoli Spa, che si trova in Lombardia, precisamente a Bagnatica in provincia di Bergamo. Non si tratta di un’azienda nata negli ultimi anni, ma di un’impresa con una storia plurisecolare, con un’esperienza di cinque generazioni e una tradizione mugnaia consolidata. Proprio l’azienda lombarda avrebbe prodotto per la catena Conad una farina con una quantità di Micrortossina oltre la norma.

“Al fine di scongiurare qualsiasi rischio per la salute – si legge nel comunicato diramato da Conad – i clienti che fossero in possesso di confezioni appartenenti al medesimo lotto sono invitati a riportarle in qualsiasi punto vendita Conad sul territorio nazionale, che provvederà alla sostituzione con un altro prodotto o al rimborso”.

A noi non resta che comunicare ai lettori l’ennesimo fatto grave  che vede coinvolto, ancora una volta, il mondo delle farine, purtroppo uno dei più chiacchierati nel sistema Agroalimentare. Speriamo, informando, si possa evitare il ripetersi di episodi come questo e fare anche un po’ di cultura alimentare. Luigi Massimo Pavanello