seguici anche su

MENSILE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI TORINO N° 6 DEL 25.02.2014 - DIRETTORE RESPONSABILE DONATO D'AURIA

Degustando

Partita. Questa rubrica che avevo in mente da tempo è finalmente on line. Niente di troppo serio. Saranno soprattutto degli appunti di assaggi e qualche volta, perchè no, anche di viaggi.

Ringrazio la direzione per lo spazio che mi concede su questa testata e ringrazio in nostro redattore di punta Luigi Maria per la presentazione che ha fatto per questa rubrica (troppo buono).

Per suggerimenti, segnalazioni e anomalie scrivete a: mistermalico@gmail.com

Si accettano inviti in cantina e campionature per recensioni del vino e della struttura.
Gli inviti e le recensioni sulle campionature sono a titolo gratuito e non hanno fine promozionale in quanto questo lavoro nasce per aiutare chiunque deve scegliere un vino da degustare, o più semplicemente decidere cosa bere insieme al suo piatto preferito.

Per ogni etichetta degustata sarà pubblicata su queste pagine una scheda tecnica, una valutazione personale e un possibile abbinamento ad un piatto.

Invio campioni di vino

Se vuoi inviarmi qualche campione dei tuoi vini per avere una recensione ti basta contattarmi per inviarmi una campionatura a tua discrezione. Il consiglio è di inviarmi 2 bottiglie per ogni referenza in modo da scongiurare l’impossibilità di eseguire la recensione a causa di eventuali difetti.
Nella mail di contatto ti chiedo la cortesia di specificare nell’oggetto che il contatto è per l’invio di campioni. Ti risponderò fornendoti l’indirizzo e i recapiti per il corriere.

Invito in cantina per una visita

Per farmi vivere l’emozione vera dei tuoi vini puoi invitarmi a trascorrere una giornata nella tua cantina. Sarò felice di scrivere un eventuale diario della giornata.
Nella mail di contatto ti chiedo la cortesia di specificare nell’oggetto che il contatto è per l’invito in cantina. Ti risponderò fornendoti le date disponibili.

Contattami scrivendo a mistermalico@gmail.com


Degustando

Garantito DOC Mistermalico. Clapier 2019 - Agrinova

Clapier 2019 Clapier in occitano vuol dire pietraia. Ed è su una pietraia che 5 anni fa è sta impiantata la vigna da cui viene prodotto questo vino in un numero limitatissimo di bottiglie. Il Baratuciat è un vitigno autoctono della Val di Susa, ed è stato recentemente riscoperto e valorizzato, ad un passo dall'estinzione. I viticoltori locali, nelle zone ove era tradizionalmente presente, ne ricordano varianti del nome anche piuttosto distanti, come “Bertacuciàt”, o “Berlu ‘d ciàt”....

Degustando

Autoctono si nasce ...

LUNEDI’ 5 OTTOBRE 2020 StarHotel Majestic**** Corso Vittorio Emanuele II, 54 – Torino “AUTOCTONO SI NASCE …” Dopo alcuni appuntamenti in città Go Wine riprende l’attività in hotel a Torino, dopo la pausa dettata dall’emergenza Covid, promuovendo per il secondo anno in città un appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani. Viene proposto un evento nel segno della ripresa: si svolgerà in sicurezza e con il rispetto delle disposizioni incorso: su prenotazione i...

Degustando

Garantito DOC Mistermalico. Barbera Piemonte 2014 - Cà Neuva

Barbera Piemonte 2014 Se ti fermi all'etichetta sei fregato. Piemonte Doc annata 2014. I fenomeni storcerebbero subito il naso. 2014? Annata infame, da dimenticare. Piemonte Doc? Ma è una denominazione di ricaduta, il paracadute di salvataggio. Ma alla fine sapete cosa conta davvero? Solo ed esclusivamente quello che è stato messo in bottiglia. La materia prima e i suo bagaglio di lavorazione, in vigna e in cantina. La versi nel calice e capisci subito che è barbera. Il colore è profondo,...

Degustando

Garantito DOC Mistermalico. Dogliani Superiore 2013 - Cà Neuva

Dogliani Superiore 2013. Avevo acquistato questa bottiglia in azienda (Borgata Santa Lucia, 36 – Dogliani) il giorno di Pasqua del 2016. Durante la visita abbiamo degustato i vini dell'azienda guidati dalla signora Silvia e dal marito Sergio. Me ne è rimasto un piacevole ricordo. Oggi, dopo qualche anno ho deciso di aprire la bottiglia che vedete in foto. Ma chi l'ha detto che il Dolcetto, scusate il Dogliani, non possa invecchiare alla pari di altri vini molto più blasonati? Rosso granato profond...


Degustando

La Doc Langhe Nascetta compie 10 anni. Una docu-serie per l’occasione

La Nascetta è l’unico vitigno a bacca bianca autoctono delle Langhe. Troviamo i primi riferimenti storici nella Monografia sulla viticoltura ed enologia nella provincia di Cuneo del 1879, scritto dall’ampelografo Lorenzo Fantini: nel XIX secolo questa varietà cresceva nelle Langhe, in particolar modo nell’area di Novello. Dopo l’ondata distruttiva della Filossera, la Nascetta è stata ripiantata ma solo in pochi appezzamenti, a causa della sua sensibilità e della scarsa resa, che rendevano l...

Degustando

"#IORESTOACASA", in Alto Piemonte nascono due etichette a scopo benefico

Quella che vi voglio segnalare è l'iniziativa di due cantine dell'Alto Piemonte che hanno pensato di dedicare una propria etichetta all'emergenza del Corona virus a scopo benefico. La prima etichetta #IORESTOACASA è un Vino rosso, 100% nebbiolo vinificato in acciaio da Cascina Preziosa, azienda vitivinicola di Castellengo in provincia di Biella, che devolverà tutto il ricavato in beneficenza per aiutare a combattere il Covid-19. A Gianni, ideatore di questa iniziativa, si accoda l'amico Stefano d...

Bando Microbiota - Cibo, Microbiota e Salute