seguici anche su

MENSILE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI TORINO N° 6 DEL 25.02.2014 - DIRETTORE RESPONSABILE DONATO D'AURIA

Editoriale

AgroalimentareNews festeggia il suo quinto anno d’attività

24 gennaio 2019

Torino – A poco più di un mese dal suo quinto compleanno, AgroAlimentareNews si rinnova, grazie ad una nuova grafica, che valorizza ancor di più i contenuti e le idee del giornale. In questo percorso, infatti, abbiamo sempre cercato il giusto compromesso fra l’innovazione (che ci consente la massima diffusione possibile dei nostri contenuti) e le tradizioni, soprattutto paesaggistiche e gastronomiche, del nostro Paese, con un occhio di riguardo per i prodotti e i produttori di nicchia ma di elevata qualità.

La volontà di accelerare il processo di modernizzazione della nostra grafica é stato dettato dalla volontà di presentarci con una nuova veste ad alcuni importanti appuntamenti dedicati al mondo del cibo che si svolgeranno nei primi mesi del 2019 a Torino e in Piemonte, come Grandi Langhe (che si svolgerà tra il 28 e il 29 gennaio), Torino Wine Week (che si svolgerà fra il 18 e il 24 febbraio) e il Festival del Giornalismo Alimentare (dal 21 al 23 a Torino), giunto alla sua quarta edizione, che costituisce un momento di scambio di opinioni e confronto molto importante per la nostra redazione. Si tratta di eventi ai quali la nostra redazione tiene molto e che cercherà di raccontare in maniera dettagliata, soffermandosi sulle storie dei produttori e dei giornalisti presenti.

Il nostro 2019 non si fermerà agli eventi dei primi mesi dell’anno, ma proseguirà con il racconto della crescita di imprese d’eccellenza che abbiamo già raccontato in passato, come AgriGió di Candela (nei Colli della Daunia, in Puglia), la rete d’imprese turistiche molisane R.I.T.I e le produzioni degli agricoltori e viticoltori dei Monti Dauni. Non mancheranno, in ogni caso, degli articoli dedicati a produzioni e a produttori che non abbiamo mai raccontato: riteniamo, infatti, che una delle grandi ricchezze del “Belpaese” sia la ricerca dell’eccellenza di tanti piccoli e medi produttori poco conosciuti ma innamorati dei loro prodotti.

Il 2019, dunque, sarà un anno di grandi rinnovamenti per il nostro giornale, ma in cui resteremo fedeli a quanto fatto nei nostri cinque anni di attività, in cui siamo stati premiati dai nostri lettori con circa 1 milione e seicentomila visite al nostro sito, un numero importante, ma che non costituire solo un punto d’arrivo, ma anche di partenza. Speriamo, dunque, che i lettori continuino ad apprezzare i nostri contenuti, magari leggendo il nostro giornale mentre sorseggiano un bicchiere di vino consigliato dal nostro “Malico”, la cui rubrica “Degustando”continuerà anche nel 2019. Donato D’Auria